martedì 27 gennaio 2015

Il Trova Film 2015

E' un motore di ricerca personalizzato , utile a cercare contenuti in Streaming reperibili sulla rete.













martedì 22 ottobre 2013

Scaricare Siti su PC


Se abitate in un paesino sperduto dove manco arriva l'era digitale o se arriva è puramente a singhiozzi , questo programma potrebbe tornarvi utile. La "mi mamma" in effetti , anche se non è un fenomeno come la "Parodi " è fissa a leggere le ricette online , tentando di fare dolci impossibili o piatti dal contenuto calorico pari ad una sogliola al vapore...

Ora siccome vorrebbe avere tutte  le ricette sotto mano e senza perdita di tempo , un giorno mi è uscita fuori con il "Ma come faccio a scaricare tutte le ricette sul computer ? " . Bene ora siccome il computer per la mi mamma equivale al forno elettrico con display , mi sono sentito in dovere di risolvere tale problema "esistenziale" prima che il povero portatile di mio padre finisse nel forno insieme al dolce.

La soluzione piu' semplice è  WinHTTrack , con questo software infatti una volta indicata la cartella di scaricamento e le opzioni potrete copiarvi, qualunque sito su PC. Quello che ne giova ovviamente è la velocità di consultazione e la possibilità di utilizzare le informazioni anche sconnessi dalla rete.

Mi pare ovvio che in base alla complessità del sito cambierà anche lo spazio e la velocità di Download delle informazioni .

Download 
Info
Manuale

Film Streaming con MOVIES+


Un'altra "applicazioncina" , molto interessante che ho installato sul buon vecchio Tablet cinese è MOVIES+ . Il Database di Film pescati dalla rete è veramente completo , ora però implementa un player nativo che bufferizza lo streaming senza grossi intoppi.


Qui la pagina dell'applicazione su Google Play 

domenica 6 ottobre 2013

Formattazione a basso livello Hard Disk



Molto spesso accade che qualche Hard Disk più vecchiotto faccia le bizze.Una volta messi al sicuro i dati su di un ormai indinspesabile Disco portatile USB , potreste eseguire una bella formattazione a basso livello.

In gergo tecnico si chiama "Low Level Format" ed un tool che ho ormai imparato ad avere sottomano è quello offerto da hddguru.com  . Questo Software gratuito per uso personale ha una piccola limitazione sulla velocità ( e che furia c'ho ??) , per il resto funziona benissimo. Va detto per pignoleria che la vera formattazione di basso livello è possibile esclusivamente dal produttore del disco e quella che viene fatta ad oggi , con gli appositi tool in questione,  in realtà è una reinizializzazione dei parametri a quelli di fabbrica.

Una volta lanciata la formattazione LLF , il disco viene comunque azzerato e non sarà più possibile recuperare i dati cancellati.Questo tipo di formattazione è consigliata dopo virus di una certa importanza , hard disk con problemi sul MBR (Master Boot Record) , Hard disk con cluster danneggiati ecc..

Ora non andiamo troppo nel tecnico se no vi rintrono dalle bischerate ...

Per il Download QUI
Info QUI

giovedì 3 ottobre 2013

Root Samsung Galaxy S2


Essendo uno spippolatore matto , il passo d'obbligo per chi ha come me un bel Samsung Galaxy S2 sarebbe quello di "cucinarlo" a dovere con rom dedicate ed altri bei programmini.

In realtà dato il momento , buttare via soldi per aver fuso un cellulare , tra l'altro preso con la classica offerta 3 , che per altro sto ancora pagando , non è che mi piacesse . Per "ruzzare" ho poi il mitico Tablet cinese , che nel caso utilizzerò come zeppa per il tavolo.

Ecco perché ho preferito mantenere il telefono integro pulito ed aggiornato con la Rom Officiale Brandizzata 3 che a mio modesto parere surclassa la quasi totalità delle Cooked Rom , per stabilità. La cosa che mi rompeva era quella di non poter installare software che richiedevano la condizione di Super User.

Il metodo piu' semplice , meno invasivo e del tutto reversibile è quello descritto dai colleghi di androidgalaxys.net :



Per effettuare l’unroot, dall’interno del telefono basterà aprire l’applicazione SuperSU e dalle impostazioni cliccare sulla voce Unroot completo.

mercoledì 2 ottobre 2013

Rete aziendale e Internet bloccato !

Stamattina mi contatta su Skype un caro amico , tutto sconsolato perché in azienda gli hanno bloccato praticamente Internet. Questo ha detta dei capoccioni aumenterà la produttività.

Non discutendo sul tipo di politica , altrimenti tiro fuori delle bestemmie epocali, vediamo come questo povero cristo possa leggere la propria Mail .

Questo ovviamente è un esempio , la configurazione delle reti può essere diversa ed anche gli amministratori.

Detto questo l'ostacolo può essere aggirato attraverso la rete TOR. Il funzionamento della rete Tor è concettualmente semplice , praticamente  i dati che appartengono ad una qualsiasi comunicazione non transitano direttamente dal client al server, ma passano attraverso i server Tor che agiscono da router costruendo un circuito virtuale crittografato a strati. (Per maggiori info date una letta anche qui)

Il succo insomma è che non si capisce che sito puntate e dove navigate.

Ovvio che se fate parte di una rete aziendale ed avete un traffico vistosamente diverso dagli altri , il sistemista si potrebbe impuzzire ! Quindi non ve ne approfittate.



Scaricatevi  Tor Browser Bundle for Windows , questo pacchetto ha all'interno il browser dedicato TOR. A questo punto estraetelo in una cartella e lanciate l'eseguibile. Se chi gestisce la "baracca"  non ha bloccato anche l'impossibile , potrete navigare non appena la cipolla diventa Verde con il browser dedicato che si avvia subito dopo.

Altre volte potrebbe essere necessario come in questo caso , spuntare qualche opzione .

Nel caso di collegamento aziendale ad internet attraverso un Proxy , Tor và configurato con il suo indirizzo e numero di porta , basta recarsi sotto Impostazioni al TAB rete. Nel caso vi sia un Firewall che blocchi le porte , spuntate anche la 2° opzione .








lunedì 30 settembre 2013

Antivirus su chiavetta USB Bootable Free

Bene signori ,  se l'avete preso nel fiocco , causa "smanettamenti" su siti pieni di donnine mezze gnude ed il vostro computer si è preso un bel Virus , vi consiglio caldamente 2 soluzioni :

A) Spengete il Computer e uscite all'aria aperta in cerca di signorine non virtuali ;

B) Createvi una bella chiavetta USB bootable con un buon Antivirus.

Io consiglio A , ma se avete scelto B vi conviene intanto scaricarvi :

Sardu (Date un'occhio anche al sito!)

Questo notevole programmino oltre a permettere di fare interessanti chiavette USB auto-avvianti , permette di implementarvi all'interno numerose utility ed opzioni.

Ecco una sintesi veloce della procedura , per poter avviare un PC bloccato da un Virus :
  1. Installate SARDU ( es: c:\SARDU )
  2. Cliccalte sul Tab Antivirus e premete sull'Antivirus desiderato ( Io consiglio Kaspersky Rescue )
  3. Spostatevi sul Tab Downloader e date Start. (Il Programma provvederà al Download della iso)
  4. Una volta terminato il download  dell'Antivirus , eseguite la stessa operazione sotto il Tab Windows scegliendovi la tipologia di Recovery Disk , in quest'esempio è stata scelta Win XP Recovery Disk. (L' Utility ha dentro le risorse base di Windows )
  5. Inserite una chiavetta USB e premete sull'apposita icona Build One USB


Potrete testare la chiavetta appena fatta  direttamente dal programma attraverso il comando sotto Qemu --- Test USB o direttamente riavviando il PC ricordando di selezionare dal menu di Boot la periferica USB come primaria.

Questo è il Risultato: